Blog

Come affrontare le allergie stagionali

29

Apr

Commenti: 0
Come affrontare le allergie stagionali

Le allergie stagionali sono tali in quanto si manifestano soltanto in determinati periodi dell’anno, in particolare durante i cambi di stagione (primavera o autunno) a seconda di quale sia il fattore scatenante. Quando le persone sensibili a questo fenomeno entrano in contatto con i pollini, possono manifestare un'eccessiva risposta immunitaria dell'organismo e di conseguenza una reazione allergica.

I sintomi, che di solito si manifestano improvvisamente e durano fino a quando un individuo è esposto all’allergene, possono includere:

- starnuti frequenti
- prurito al naso e alla gola
- congestione nasale
- naso che cola
- tosse

Gli esperti consigliano di lavorare fin da subito sulla prevenzione, assumendo, ad esempio, fermenti lattici almeno un mese prima della comparsa dei sintomi per contribuire alla normale funzione del sistema immunitario e ad una risposta allergica mediata.

È importante anche fare attenzione a tutti quegli alimenti che possono provocare reazioni incrociate e aumentare l’aggressività delle crisi allergiche di chi è più sensibile agli allergeni e ai pollini. In casa, inoltre, può essere utile attrezzarsi con condizionatori e deumidificatori che filtrano l’aria proveniente dall’esterno.

Oltre alla prevenzione esistono diversi rimedi per trattare le allergie stagionali, a seconda della gravità dei sintomi. I medicinali per aiutare ad alleviare i sintomi delle allergie possono includere decongestionanti, antistaminici e spray nasali. Innanzitutto, però, bisogna sapere quali allergeni sono la causa dell’allergia poiché si può ottenere sollievo riducendo o eliminandone l’esposizione.

Quest’anno, tuttavia, la stagione degli allergici ai pollini potrebbe non essere come le altre, dal momento che le persone sono chiuse in casa a seguito delle disposizioni di contenimento del Coronavirus.

Se si esce per poco tempo e proteggendo le vie respiratorie con la mascherina, inoltre, questa farà da filtro anche ai pollini.

Commenti: 0

Lascia un commento